Con la sua vita Angelica ci ha lasciato una testimonianza di fede.

Se vuoi lasciare una preghiera, una riflessione o una testimonianza scrivi nel form in fondo alla pagina.

Il tuo commento verrà visionato da un amministratore del sito e poi pubblicato.

Grazie. 

 

Commenti  

#45 Paola 2018-05-24 09:00
Domenica 20 maggio, giorno di Pentecoste, noi del gruppo “Dove due o tre…” partiamo da Collecchio (PR) in direzione Pontirolo Nuovo: il desiderio che alberga nel nostro cuore, da molto tempo, è andare a trovare Angelica. Avevamo deciso il viaggio solo 4 giorni prima ed è stato facile mettersi d’accordo: era come se lei ci avesse invitato. Abbiamo conosciuto Angelica attraverso una trasmissione televisiva e la lettura della sua biografia: “Vivere a colori”. Durante un’Adorazione nella nostra parrocchia avevamo pregato con le sue parole.
Quattro compagne di viaggio: Paola, Chiara, Elisabetta e Michela. Partiamo con il cuore pieno di colori, con l’entusiasmo a mille e tantissima emozione. I raggi dello Spirito Santo ci indicano la strada e ci consegnano tra le braccia di Marcello, Romina e Simone e soprattutto della meravigliosa Angelica.
Andare da lei domenica e incontrare la sua famiglia è stato trovarsi insieme alla fonte dell’Amore. Sì! quello che abbiamo respirato è stato questo, un Amore che va al di là della morte e che vince la morte!!!
Giornata vissuta intensamente, indimenticabile, ricca di tante Dioincidenze che non ci lasciano trovare le parole adatte per descrivere quell’incontro; solo il cuore parla...
Sono sicura che da oggi Angelica mi darà tanta carica e forza nella mia battaglia e mi affido completamente a lei che da oggi la sento ancora più viva nel mio cuore.
Grazie Marcello, Romina e Simone per averci accolti in modo speciale!
Citazione
#44 Marco 2018-05-17 21:35
Ho ascoltato per la prima volta la storia di Angelica attraverso la tv. Era un programma su TV2000 dove c'era ospite proprio il papà di Angelica. Qualche tempo dopo mi è arrivato tra le mani il libro Vivere a Colori che ho appena finito di leggere.
Non ho mai incontrato Angelica (mi sarebbe piaciuto molto conoscerla) né i suoi familiari né conosco i suoi amici, pertanto sono estraneo a ciò che era il suo mondo. Ed è per questo motivo che scrivo queste righe cercando di entrare in questa storia 'in punta di piedi', proprio perché non l'ho conosciuta.

Leggendo questo libro la cosa che mi ha colpito, pagina dopo pagina, è il profumo d'amore che Angelica trasmette. È una sensazione difficile da spiegare a parole...
Nei suoi pensieri, nei rapporti con gli altri, nella sua dolce determinazione a seguire Gesù, si percepisce sempre un sentimento di fondo fatto d'amore e di bontà.
La profondità dei suoi pensieri, non comune nei giovani della sua età, lascia davvero pensare che in lei c'era lo Spirito di Dio che ispirava meditazioni tanto pure quanto profonde.
Sicuramente l'humus familiare ha contribuito molto alla formazione cristiana di Angelica per far sì che sia diventata quella che è stata. Ma credo che questo da solo non basti. La sua storia ci mostra chiaramente che se abbiamo davvero il coraggio di credere e di abbandonarci a Cristo e a svuotare noi stessi, non saremo più le stesse persone di prima poiché Lui ci trasfigura.
Ed è quello che è avvenuto ad Angelica: una ragazza comune che ha scelto di fidarsi davvero di Gesù. Sempre. Anche e soprattutto quando costa.
Già, perché è facile parlare bene di Dio quando le cose filano lisce.
È semplice professare concetti appresi al catechismo quando la vita ti sorride e non ti mette nelle condizioni di dover dubitare in ciò che credi (o pensi di credere).
Difficilissimo invece è farlo quando la vita ti volta le spalle e una malattia ti condanna a morire giovane, buttando al vento tutti i sogni che hai.
Dove vai a prendere allora la forza per donare sorrisi e amore agli altri quando sei in questa situazione, quando persino chi ti è vicino ha gli occhi gonfi di dolore e non riesce più a sperare per te?
No: io non credo che sia umanamente possibile se non hai Dio nel tuo cuore che ti sostiene.

Angelica è la figlia che molti genitori vorrebbero, è l'amica che ogni amico desidera avere, è la persona che ti cerca proprio quando hai bisogno.

La sua storia mi ha colpito e mi ha fatto sentire quanto la mia fede sia piccola a confronto.

La sua vita è stata breve ma molto più ricca di intensità di altre persone che 'tirano a campare' decenni senza trovare un vero senso alla vita!

Grazie per aver condiviso con noi la vita di Angelica.

Marco
Citazione
#43 Elena 2018-05-10 07:38
Non ho avuto la fortuna di conoscere Angelica quando era con noi,ma, conoscere e leggere di lei, della sua vita, posso dire che ho conosciuto un Angelo che è con noi
Tutti,chi più chi meno, abbiamo ricordi e sofferenze che ci accompagnano nel nostro cammino. Cerchiamo di superare cercando e aggrappandoci alle bellezze della vita e se ci armiamo di amore e del più sincero sorriso riusciamo a vedere le meraviglie intorno a noi...
Angelica é una di quelle meraviglie!
Certe giornate sono più difficili da affrontare, ci facciamo sopraffare da problemi,ricordi,dolori e sofferenze che ci prendono dentro e cercano di toglierci la lucidità di apprezzare tutto il bello della nostra vita.
Angelica ci ha insegnato a guardare sempre positivo, con il cuore la fede e la speranza...
É vero, la tempesta ci mette alla prova ma se riusciamo a trovare un senso nella pioggia sará ancora più bello vedere il sereno dopo.
Se mi fermo a pensare mi chiedo come abbia fatto Angelica, penso al dolore della malattia al dolore di chi l'ha persa... Ma quanto dolore quanto pensieri e dubbi avrà avuto lei nell'affrontare tutto? Quanta paura de sofferenza al pensiero di perdere le persone che la amavano e che lei amava?
Quanta fede in quella tempesta
Quanto coraggio ad orientare le vele verso la sia direzione di sereno... Ma sono sicura che lei ha trovato il suo arcobaleno più bello!
Spesso apro il suo sito,fb, leggo le sue frasi, vedo le sue immagini..é una grande forza che ti aiuta a superare la tempesta... Basta guardare i suoi meravigliosi colori, la dolcezza del suo sguardo e del suo sorriso che irradiano intorno a lei. Ha qualcosa di magnetico che ti fa alzare la testa, allargate le braccia al vento(come lei in quella meravigliosa foto)e sorridere alla vita
In quell'attimo scorgi tutto intorno a te, le paure scompaiono perché è vero,gli addii non sono per sempre!
Grazie Angelica
Citazione
#42 Tina Bartucci 2018-03-20 11:19
È molto bello vedere come l'amore di Angelica e per Angelica stia costruendo strade nuove piene di pace e sollievo per accompagnare i passi di una famiglia che molto lentamente si sta rialzando dopo un grossissimo dolore che si sta sempre più trasformando in una vera testimonianza d'amore per il Signore.
Citazione
#41 Lucia Scialpi 2018-03-01 18:01
La vita, dono meraviglioso da vivere a colori in Dio.
Sono una catechista della diocesi di Taranto,
Martina Franca, parrocchia Divino Amore.
Vorrei raccontarvi come Angelica Tiraboschi è entrata nella mia vita, anzi il suo Vivere a Colori.
Premetto che il tema pastorale che l'anno scorso ci ha accompagnato è stato :"Vivere a Colori".
Il gruppo che seguo in parrocchia sono i ragazzi del post cresima e per rendere la catechesi molto interessante ho sempre fatto aggancio alla vita di santi giovani, perché come si usa dire, giovane cerca giovane.
Facendo ricerca nella preparazione di un incontro
un bel giorno, si è presentata lei, Angelica, giuro mi ha catturata.
Ha saputo far breccia nel mio cuore la sua bella foto
di copertina e il titolo del libro "Vivere a colori".
Tema che lo scorso anno pastorale abbiamo vissuto in lungo e in largo.
Il giorno del mio onomastico una mia cara amica, di cui condividiamo molte cose, mi ha fatto dono di questo preziosissimo libro!!!!
Letto in un fulmine, Angelica, ha davvero catturato il mio cuore.
Mi sembra di conoscerla da sempre, la sua freschezza nella giovinezza ha da insegnare tanto anche a chi è avanti con gli anni, mi sembra di averla conosciuta e di essere stata sua amica.
La trovo davvero una persona speciale, bella, ora ancor di più perché è in Dio.
Dopo un anno do senso al "Vivere a colori".
Un grande grazie va ad Angelica per il dono della sua vita e a voi che mi avete permesso di conoscerla.
Citazione
#40 Mariagrazia 2018-02-27 09:13
Angelica l'ho conosciuta anni fa durante un seminario a Bergamo in Città Alta scambiandola per la figlia di Luca (lo zio) tanto era la somiglianza fra loro. Era splendente e piena di gioia. Ero dietro a loro e lei cantava con entusiasmo ed era un piacere e risonanza nel cuore a sentirla. Mai la dimenticherò.
Citazione
#39 Elena 2018-02-27 09:09
Dopo aver assistito alla bellissima serata su Angelica di ieri sera a Boltiere, la domanda sorge spontanea: chi era Angelica e chi è Angelica? Anche se non l'ho mai conosciuta personalmente, seguendo la sua storia avrei mille risposte... Una ragazza dolcissima, una giovane donna piena d'amore, una guerriera del bene... Ma chi è davvero Angelica? Definirla un angelo sembra troppo semplice. Scorgo nelle parole dei familiari la frase "perdere una figlia è una cosa devastante"... La cosa peggiore oserei dire... e ancora "quando Angelica ci ha lasciati avevamo diverse scelte: rassegnarci o..." è quì che viene la risposta: non c'è scelta di fronte a tanta grandezza e tanto coraggio. Angelica è ancora tutta quella forza, Angelica è tutto quell'amore, Angelica ha scelto di esserci e non solo per i suoi cari ma per tutti!
Davanti ad una perdita incolmabile, un dolore così grande, non è facile accorgersi ma il Signore è sempre con noi: nella fede, nella preghiera, nella speranza... Nel momento di peggior sconforto arriva, arriva con un dono speciale, un dono a cui aggrapparti per trovare la forza di continuare..."Dioincidenze"? sì, continue... Anche se a volte, nel nostro quotidiano non ne vediamo subito il senso, ma ci sono ogni istante.
Angelica è un "dono di Dio", lo è stata per chi le ha vissuto accanto e lo sta diventando per chi la sta conoscendo ora. Col suo amore e il suo continuare a vivere è, e può diventare, una speranza per tanti! Per chi lotta nella malattia è un esempio di come affrontare il dolore, per chi ha perso qualcuno è la dimostrazione che quel qualcuno non si è perso e non si perderà mai perché è l'amore dentro di noi a tenerlo sempre vivo.
Angelica l'ha dimostrato e ce lo dimostra ancora.
La vedo, come un Angelo. Un angelo che sorride, il suo dolce, radioso sorriso che veglia sulle persone che soffrono e la immagino a prendersi cura, come una madre, di quei piccoli bambini che ora sono accanto a lei. La vedo ad insegnar loro tutte le bellezze della vita che non hanno potuto vedere, la vedo che descrive ogni colore di questa vita, dal più tenue al più vivace e gioioso a quello più scuro riuscendo comunque a renderlo importante e luminoso perché sono sicura che lei, anche nella notte più buia, ha sempre visto la luce delle stelle.
Grazie Angelica, continua a vivere nei tuoi colori meravigliosi.
Citazione
#38 Silvia 2018-02-26 15:50
Solare, buona, forte, carismatica.
Se penso ad Angelica mi vengono in mente solo aggettivi e considerazioni positive.
Ha lasciato in me un ricordo meraviglioso, tanta consapevolezza e forza verso la vita.
Se penso ai momenti con Angelica, ricordo tante risate insieme: riusciva a farmi mancare il fiato e farmi arrivare alle lacrime dal ridere .
Angelica sapeva ascoltarmi, sapeva essermi vicino sempre, nei momenti belli, quando ci divertivamo ma soprattutto nei momenti brutti... quando tutti noi abbiamo bisogno di qualcuno che ci ascolti, quando stiamo male e siamo più fragili. Ecco, io avevo lei, mi ha reso forte tante volte anche nei momenti in cui non riuscivo a rialzarmi.
Amica, una vera e grande amica, come una sorella.
Citazione
#37 Gabriella Vandelli 2018-02-14 17:40
Ho finito di leggere il libro "Vivere a colori"!!!
Non ho parole per esprimere le emozioni provate leggendolo!
Angelica è stata, ed è, una "figura" veramente "forte".
La mia fede di sessantenne non è minimamente paragonabile alla sua.
Questo libro e il mio gruppo di Medjugorje, (che frequento da un anno) mi hanno aiutato ad intraprendere un percorso di fede "diverso" e più "attento".
Complimenti Cristian!
Ti ringrazio di avermi dato l'opportunità di conoscere Angelica.
Penso, che da ora in poi, sarà per me un punto di riferimento.
Citazione
#36 Elena 2018-02-05 11:55
Seguire la storia della vita di Angelica porta a vivere intense emozioni... Perdere una figlia è un dolore immenso, incancellabile... nulla può colmare la mancanza di ciò che si è perso. Leggere la sua vita così intensa mi ha sempre posto mille domande: mi chiedo come si possa continuare; dove si trova la forza e il coraggio di farsene una ragione. Angelica ce l'ha insegnato e ho letto la risposta negli occhi del padre in quell'intervista, nella sua emozione. Quanto amore ha dato Angelica e quanto amore le è stato donato. Facile dire che l'amore per i figli è immenso e sopra ogni cosa: vero, è tutto vero... ma la forza che vedo in chi le ha vissuto accanto è un suo DONO! Con la sua bellezza ha lasciato il suo continuare a viverla, a conoscerla e ad amarla ancora più di prima. Ha lasciato ai suoi cari la forza di vivere anche per lei e la possibilità di far conoscere, a chi non ha potuto farlo, quanto lei fosse immensa. É stato regalato un Angelo a questo mondo.
Da parte mia solo un Grazie a chi continua a portare questo Angelo con se senza perdere la luce che Angelica ha insegnato ad avere negli occhi e nell'anima. Una luce d'amore incondizionato. Grazie per queste emozioni che ci fanno capire che esistono ancora persone speciali e che è importante VIVERE A COLORI... Grazie Angelica
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault